logo Ravenna Screen

RAVENNASCREEN PROJECT
In convenzione con il Comune di Ravenna

CONTROCinema

Il cinema indipendente
 

venerdì 27 settembre - ore 21:00

Cinema Corso via di Roma 51 Ravenna
 

PUSSY RIOT - A PUNK PRAYER



Sundance 2013: premio miglior documentario
L'arte non è uno specchio su cui riflettere il mondo, ma un martello con cui scolpirlo.
(Vladimir Majakovskij, inizio del film)

Febbraio 2012. Un video strano e confuso appare su Internet. Quattro ragazze con passamontagna colorati interpretano con foga un brano punk denso di politica e collera. Il bersaglio della loro musica è l’onnipotente Vladimir Putin. Tre di loro furono arrestate, processate e condannate per teppismo: vittime di un processo spettacolo e farsa. Da quel video è nata la leggenda delle attiviste russe Pussy Riot: un collettivo riot grrrl e punk rock russo, femminista e politicamente impegnato, che agisce sotto rigoroso anonimato, attivo a Mosca con flash mobs e guerilla-performances in luoghi pubblici, di critica e satira nei confronti delle oligarchie politiche e istituzionali, contro il sessismo e le discriminazioni contro le donne, contro il controllo totale dei media e della società da parte di Putin.


"Tre realtà per un unico progetto: Ravenna Screen segna l’inizio di un nuovo corso cinematografico che porta con sé l’ambiziosa missione di arricchire le stagioni della settima arte."
<< gennaio 2019 >>
Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    

NEWSLETTER
i campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori
E-mail:* campo obbligatorioFormato non valido.
Nome:
Cognome:
Privacy*: campo obbligatorio



grifo.org