logo Ravenna Screen

RAVENNASCREEN PROJECT
In convenzione con il Comune di Ravenna

SABATO D'ESSAI

 

sabato 8 marzo - ore 21:00

Cinema Corso via di Roma 51 Ravenna
 

HANNAH ARENDT

di Margarethe von Trotta (114’)
Con: Barbara Sukowa Hannah, Axel Milberg, Janet McTeer


Nel 1940, la filosofa ebreo-tedesca Hannah Arendt fugge con il marito e la madre dagli orrori della Germania nazista e, grazie all'aiuto del giornalista americano Varian Fry, si trasferisce negli Stati Uniti. Divenuta tutor universitario e attivista della comunità ebraica di New York, Hannah inizia a collaborare con alcune testate giornalistiche, tra cui il New Yorker che la invia in Israele per seguire da vicino il processo contro il funzionario nazista Adolf Eichmann. Da qui Hannah prenderà spunto per scrivere il libro "La banalità del male", un testo che susciterà molte controversie.

La critica giapponese lo ha messo tra i dieci migliori film dell'anno, e sul New York Times lo hanno definito: «Un film ardente, che si avrebbe voglia fosse una miniserie per prolungare il piacere della visione». Ha una giusta punta d'orgoglio nella voce quando lo dice, e gli occhi che brillano, Margarethe Von Trotta. Arendt vs Eichmann. Ovvero la genesi de 'La banalità del male'. Su questa, infatti, poggia la trama del nuovo lavoro della cineasta tedesca incentrato sulla filosofa/teorica della politica che tanto divise l'opinione negli anni 60, specie nella comunità ebraica. Inviata spontanea del New Yorker a Gerusalemme per il celebre processo Eichmann del '63, realizzò che l'ex SS 'non era un demone, ma un uomo qualunque che aveva rinunciato a pensare, cioè ad essere un Uomo'. Da qui 'La banalità del male', tra i saggi più controversi del '900. II racconto della von Trotta è limpido e mai 'banale', considerando la difficoltà di mettere-in-film il pensiero filosofico nel suo farsi. Sukova perfetta nei panni di una Arendt tormentata e caparbia." (Anna Maria Pasetti, 'Il Fatto Quotidiano', 6 febbraio 2014)

Ideato e realizzato da StartCinema
www.startcinema.it
Per informazioni
start.startcinema@gmail.com


"Tre realtà per un unico progetto: Ravenna Screen segna l’inizio di un nuovo corso cinematografico che porta con sé l’ambiziosa missione di arricchire le stagioni della settima arte."
<< gennaio 2019 >>
Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    

NEWSLETTER
i campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori
E-mail:* campo obbligatorioFormato non valido.
Nome:
Cognome:
Privacy*: campo obbligatorio



grifo.org