logo Ravenna Screen

RAVENNASCREEN SEGNALA
In compartecipazione con il Comune di Ravenna

CINEMA ANTIFASCISTA

 

ANPI Ravenna e Ravenna Cinema presentano

CINEMA ANTIFASCISTA:
No a “Il segreto di Italia”
Sì a “L’uomo che verrà”

proiezione a ingresso libero di
L'UOMO CHE VERRÀ
di Giorgio Diritti

19 febbraio, ore 20.30
Cinema Corso
via di Roma 51, Ravenna

Giovedì 19 febbraio prossimo, in città, di sera, verrà proiettato il film “Il segreto di Italia”, del regista Antonello Bellucco: un attacco diretto alla Resistenza e ai nostri partigiani della 28ª brigata Garibaldi Mario Gordini.

Dal punto di vista artistico il film è brutto (ma sulla soggettività dei gusti non si discute) e dal punto di vista storico è estremamente superficiale, confuso, contradditorio e di parte con i fascisti buoni e i tedeschi gentili: ridicolo!

L’ANPI non partecipa alla visione del film “Il segreto di Italia”, ma ricorda che la libertà artistica è sancita dall’art.33 Cost., ovvero da quella Costituzione voluta dai resistenti che garantisce, diversamente dal fascismo, le libertà civiche e sociali e quindi non chiede alcuna censura preventiva;
e non partecipa ad alcuna forma di contestazione dello stesso film.

L’ANPI e Ravenna Cinema invitano tutti nella serata di giovedì 19 febbraio al cinema Corso, via Di Roma 51, Ravenna, ore 20,30 dove sarà proiettato L’uomo che verrà di Giorgio Diritti: un fedele documento della strage di Marzabotto.

Nella stessa serata si affronterà in un pubblico confronto il tema dello stragismo fascista in provincia di Ravenna tra il ’43 e il ’45, e su chi sono i fascisti del nuovo millennio.

INGRESSO LIBERO

Per informazioni:
tel. 320.9022548
ravennacinema@gmail.com


"Tre realtà per un unico progetto: Ravenna Screen segna l’inizio di un nuovo corso cinematografico che porta con sé l’ambiziosa missione di arricchire le stagioni della settima arte."
<< gennaio 2019 >>
Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    

NEWSLETTER
i campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori
E-mail:* campo obbligatorioFormato non valido.
Nome:
Cognome:
Privacy*: campo obbligatorio



grifo.org