logo Ravenna Screen

RAVENNASCREEN PROJECT
In convenzione con il Comune di Ravenna

SABATO D'ESSAI 2016

da Sabato 9 Gennaio a Sabato 13 Febbraio
 

sabato 30 gennaio - ore 21:00

Palazzo del Cinema e dei Congressi - Largo Firenze 1, 48121 Ravenna
 

BELLA E PERDUTA

di Piero Marcello (86’)
Con: Sergio Vitolo, Gesuino Pittalis, Tommaso Cestrone, Elio Germano.


Dalle viscere del Vesuvio, Pulcinella, servo sciocco, viene inviato nella Campania dei giorni nostri per esaudire le ultime volontà di Tommaso, un semplice pastore: mettere in salvo un giovane bufalo di nome Sarchiapone. Nella Reggia di Carditello, residenza borbonica abbandonata a se stessa nel cuore della terra dei fuochi, delle cui spoglie Tommaso si prendeva cura, Pulcinella trova il bufalotto e lo porta con sé verso nord. I due servi, uomo e animale, intraprendono un lungo viaggio in un'Italia bella e perduta, alla fine del quale non ci sarà quel che speravano di trovare. "Paladini delle sceneggiature dove tutto è scritto e spiegato, difensori a oltranza della linearità narrativa, orfani del cinema di genere e dei suoi rigidi steccati, prego astenersi. Il film di Pietro Marcello non fa per voi. Ma tutti gli altri non perdano l'occasione di un cinema capace di rompere i pigri confini tra documentario e finzione, tra concretezza e fantasia, dove le cose reali si capiscono con la poesia e la fiaba prende vita dalla cronaca., un viaggio per l'Italia che sembra farsi un punto d'onore nel confondere le differenze tra documentario e finzione. Difficile infatti trovare un termine adatto a raccontare la storia. Realtà e fiaba, sogni e condizionamenti: il film di Marcello salta continuamente da un registro all'altro, guidato più dagli accadimenti delle riprese che da una sceneggiatura conchiusa. In un viaggio che sembra sen za itinerario e senza meta, 'Bella e perduta' (che naturalmente si riferisce all'Italia) supera d'un balzo i condizionamenti che ci portiamo dietro a proposito di cinema, di storia o di politica e ci spinge a usare la poesia per spiegare il mondo reale e le favole per amare la vita." (Paolo Mereghetti, 'Corriere della Sera', 17 novembre 2015)


"Tre realtà per un unico progetto: Ravenna Screen segna l’inizio di un nuovo corso cinematografico che porta con sé l’ambiziosa missione di arricchire le stagioni della settima arte."
<< gennaio 2019 >>
Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    

NEWSLETTER
i campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori
E-mail:* campo obbligatorioFormato non valido.
Nome:
Cognome:
Privacy*: campo obbligatorio



grifo.org